SPECIALISTERNE NETWORK

International Specialisterne Community

Specialisterne Foundation

Specialisterne Foundation is a not-for-profit foundation with the goal to generate meaningful employment for one million autistic/neurodivergent persons through social entrepreneurship, corporate sector engagement and a global change in mindset.

SPECIALISTERNE FOUNDATION

l
l

BBVA IT* e Specialisterne: buone pratiche per l’inclusione lavorativa dell’autismo

Mar 21, 2024

*Il nuovo nome è BBVA Technology

 

Nel pieno della pandemia, a maggio 2020, alcuni clienti hanno interrotto le collaborazioni; In situazioni di tagli, le persone disabili sono doppiamente vulnerabili. Allo stesso tempo, in questo contesto di difficoltà abbiamo trovato anche nuovi progetti, e uno di questi è stato l’inizio di una collaborazione con BBVA IT. Collaboriamo con BBVA da 6 anni, e questo nuovo progetto nasce dall’interesse di Talent & Culture, che ha deciso di scommettere su profili diversi che potessero avere un impatto positivo su mansioni, team e cultura.

 

Introduzione

 

Nel percorso verso la diversità e l’inclusione sul posto di lavoro, sempre più aziende riconoscono l’importanza di accogliere persone autistiche nei propri team. L’inclusione non solo avvantaggia gli individui, ma arricchisce anche la cultura aziendale e incoraggia l’innovazione. Tuttavia, per garantire un’inclusione di successo è essenziale comprendere e adottare buone pratiche che aumentino il benessere delle persone autistiche sul posto di lavoro. In questo articolo, vorrei riconoscere il lavoro congiunto del team IT di BBVA e di Specialisterne per percorrere il cammino verso la diversità nell’ambiente di lavoro.

 

Il primo passo per creare un ambiente inclusivo è promuovere la conoscenza dell’autismo; fornendo formazione sull’autismo otteniamo una comprensione più profonda dei bisogni e delle aspirazioni delle persone autistiche. Questa consapevolezza ci permette di eliminare stigma e incomprensioni, promuovendo un ambiente di lavoro più empatico e collaborativo.

 

Non è una novità che la comunicazione sia essenziale per qualsiasi team di successo. Per le persone autistiche, la comunicazione chiara e diretta è ancora più importante. Usare un linguaggio semplice ed evitare ambiguità può aiutare a ridurre confusione e incomprensioni. Inoltre, essere disposti a ripetere e chiarire le informazioni, se necessario, garantisce che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda.

 

La qualità del lavoro

 

La flessibilità nell’assegnazione dei compiti è essenziale per consentire alle persone nello spettro autistico di sfruttare i propri punti di forza. Alcuni individui possono eccellere in compiti che richiedono attenzione ai dettagli e concentrazione, mentre altri possono essere eccezionali nella risoluzione dei problemi. Adattare le responsabilità lavorative in base alle competenze individuali può massimizzare il contributo di ciascun membro del team.

 

L’inclusione non è un processo statico; richiede valutazione e miglioramento continui. Il feedback regolare consente inoltre di adattare le strategie di inclusione e garantire che i bisogni individuali siano soddisfatti.

 

Coaching

 

BBVA IT ha mostrato da subito interesse nell’apprendimento e nella condivisione di questa esperienza di inclusione. Il team IT di BBVA mantiene un canale di comunicazione aperto tra la persona autistica, il suo manager e il suo coach per raccogliere feedback sull’esperienza lavorativa, che possono aiutare a identificare le aree che necessitano di attenzione. Alcuni di questi cambiamenti richiedono aggiustamenti o modifiche all’ambiente di lavoro o ai compiti per garantire che la persona possa svolgere le proprie mansioni in modo ottimale. Questi adattamenti non influiscono negativamente sulla qualità del lavoro, al contrario, aumentano le opportunità della persona autistica di dimostrare le proprie capacità. Alcuni semplici aggiustamenti, come includere orari flessibili o fornire spazio tra le riunioni, non solo avvantaggiano le persone autistiche ma sono esempi di come è possibile comprendere i bisogni di tutti e creare un ambiente favorevole alla diversità.

 

Conclusione

 

Includere le persone autistiche nei team non solo dimostra equità, ma arricchisce anche la diversità e promuove un ambiente di lavoro più empatico e creativo. L’esperienza in BBVA IT con Specialisterne è un esempio di buone pratiche come consapevolezza, comunicazione chiara e flessibilità, che consentono alle persone autistiche di contribuire in modo significativo al successo dell’azienda. Creando un ambiente di lavoro in cui le capacità uniche di ogni individuo vengono valorizzate, e in cui la persona si senta supportata e abbia l’opportunità di crescere, si ottiene una vera inclusione nel team.