SPECIALISTERNE NO MUNDO

Rede internacional de escritórios

Specialisterne Foundation

A Specialisterne Foundation é uma fundação sem fins lucrativos com o objetivo de criar um milhão de empregos para pessoas com autismo / neurodivergentes por meio do empreendedorismo social, do engajamento do setor empresarial e de uma mudança global de mentalidade.

SPECIALISTERNE FOUNDATION

l
l

Formazione e divulgazione della neurodiversità

I servizi di formazione e di divulgazione intendono fornire all’azienda dei contenuti che aiutino a comprendere il concetto di neurodiversità, agevolando così l’inclusione delle persone neurodivergenti.

Specialisterne dispone di uno staff di professionisti specializzati nelle aree della psicologia, delle Risorse Umane, dell’inserimento lavorativo, dei servizi di tutoraggio professionale e procedurale che, a partire dalle necessità del nostro cliente, permette di definire, concretizzare ed eseguire azioni formative e divulgative volte all’inclusione della neurodiversità, con una speciale attenzione all’autismo.

Il modello utilizzato spazia da sessioni di divulgazione aperte e brevi fino a una formazione sull’inclusione della neurodiversità più avanzata e specifica per il Dipartimento Risorse Umane. Tale formazione si avvale di workshop e corsi specifici sull’inclusione della neurodiversità rivolti a manager, tutori e direzione generale dell’azienda.

Per tutta l’azienda

OBIETTIVO: sensibilizzare l’azienda al completo sui concetti di neurodiversità e autismo

CONTENUTI: neurodiversità e concetti ad essa relativi, informazioni sulla prevalenza delle condizioni di neurodivergenza, linguaggio corretto, benefici generati dall’inclusione della neurodiversità, casi di esito positivo, idee basilari per favorire l’inclusione delle persone neurodivergenti, ecc.

Per il team

OBBIETTIVO: spiegare la neurodiversità e l’autismo al team, ponendo particolare attenzione all’interazione quotidiana con persone neurodivergenti.

CONTENUTI: neurodiversità e concetti ad essa connessi, prevalenza delle condizioni di neurodivergenza, linguaggio corretto, benefici generati dall’inclusione della neurodiversità, casi di esito positivo, idee basilari per favorire l’inclusione delle persone neurodivergenti, descrizione dettagliata dei profili neurodivergenti tipici, raccomandazioni su come inserirli nei vari team.

Per i tutori

OBIETTIVO: fornire linee guida e raccomandazioni per persone che esercitano il ruolo di tutore o che svolgono attività di supporto (buddies, ecc.) per le persone neurodivergenti.

CONTENUTI: descrizione dettagliata dei profili neurodivergenti tipici (mostrando profili concreti) fornendo raccomandazioni su come supportare i dipendenti autistici nel loro processo di inserimento in azienda, nel loro percorso quotidiano e, nella loro carriera personale.

Per i responsabili dei team

OBIETTIVO: fornire linee guida e raccomandazioni per le persone che svolgono funzioni di manager del personale neurodivergente.

CONTENUTI: descrizione dettagliata dei profili neurodivergenti tipici e raccomandazioni su come supportare e gestirei dipendenti autistici dall’inizio del loro percorso in azienda, nella loro quotidianità e nello sviluppo della loro carriera professionale. Revisione delle difficoltà più comuni e dei metodi e strategie per superarle. Relazione con la rete di supporto interna all’azienda e con tutori esterni. Benefici dell’inclusione della neurodiversità per i singoli progetti, per il team di lavoro e per la carriera professionale del manager.

Per il Dipartimento Risorse Umane

OBIETTIVO: fornire una formazione più approfondita allo staff del Dipartimento Risorse Umane, soprattutto per ciò che riguarda la neurodiversità, per assicurare l’esito positivo del processo inclusivo e per orientare al meglio il dipartimento stesso sul percorso da intraprendere per continuare a potenziare l’inclusione stessa.

CONTENUTI: la procedura di inclusione della neurodiversità nel dettaglio; adeguamenti specifici dell’ambiente e del posto di lavoro; modalità di supporto verso colleghi, tutori e manager; raccomandazioni sulle politiche e sui procedimenti propri del Dipartimento Risorse Umane e sulle modalità di aggiornamento sulla neurodiversità; come misurare i risultati dell’inclusione; modello di maturità dell’inclusione della neurodiversità; strategie di inserimento della neurodiversità nei piani globali D&I;  legislazione; ecc.

Per Marcom e altre aree

OBIETTIVO: fornire una serie di raccomandazioni allo staff del dipartimento Marketing e Comunicazione e CSR (Responsabilità Sociale d’Impresa) sulla divulgazione di iniziative di inclusione della neurodiversità sia nella comunicazione interna che esterna, in iniziative indipendenti o integrate e facenti parte di politiche sulla diversità e/o in relazione agli OSS (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile); fornire formazione specializzata in altre aree (Sicurezza, PRL, considerando anche fornitori esterni) sull’adeguamento delle attività verso un’inclusione sempre più efficace della neurodiversità.

CONTENUTI: neurodiversità e concetti ad essa relativi, OSS, linguaggio corretto, benefici generati dall’inclusione della neurodiversità, errori e rischi frequenti nella diffusione delle iniziative di inclusione riguardanti la neurodiversità, contenuti specifici per altre aree, ecc.

Personalizzazione

Tutte queste attività formative possono adattarsi fino a essere create completamente su misura e basate sulla realtà specifica delle persone e delle aree che ricevono la formazione. Inoltre, possono essere integrate con sessioni posteriori con alcuni degli assistenti o anche in maniera individuale, tra altre cose per:

  • Fornire formazione più approfondita su aspetti concreti.
  • Includere sessioni di tutoraggio per manager che hanno già nei loro team persone neurodivergenti, o per lo staff del Dipartimento Risorse Umane che volesse analizzare nel dettaglio casi determinati.

L’obiettivo dei servizi di formazione e divulgazione è fornire all’azienda contenuti che aiutino a comprendere e includere la neurodiversità.